giovedì 22 agosto 2013

Fare la confettura in casa

Visto che Piperita Patty :) mi ha lanciato l'idea, ho deciso di scrivere questo breve tutorial, o meglio ricetta, su come io di solito faccio la confettura.
Dire marmellata intanto è sbagliato. Con marmellata si intende esclusivamente quella derivante dagli agrumi. Il resto della frutta invece, si fa in confettura ;)
Dopo questa nota forbita, partiamo. XD
Io non uso il Fruttapec. L'ho usato solo una volta e non mi è piaciuto per niente anche perché la confettura che mi è uscita, era molto minore in quantità rispetto al solito. Per esempio: se da 1 kg di frutta mi vengono 5 vasetti da 250gr, quella volta me ne sono usciti 3! Bocciata.
Io uso uno zucchero tedesco, questo qui.
 
Gelier zucker di Südzucker
 
1 kg di frutta per 1 kg di zucchero
 
Ho provato a fare confetture di tutti i tipi: fragole, ciliegie, albicocche, frutti di bosco. Quella che rende più di tutte, è quella ai frutti di bosco (vengono tipo almeno 6 vasetti) Comunque, partiamo dalla base.
Tagliare 1 kg di frutta a pezzetti e aggiungere tutto lo zucchero, mescolare e lasciare macerare. Se si tratta di fragole, o frutta senza buccia spessa, basta lasciare a macerare un minimo di 3 ore. Se la frutta, tipo albicocche o pesche, ha la buccia, bisogna lasciare macerare una notte intera almeno.
Io di solito poi uso i vasetti di vetro Bormioli Rocco, 5 da 250gr. Mi raccomando: prima vanno lavati, poi sterilizzati. Io li immergo in acqua coi coperchi accanto e porto ad ebollizione, poi scolo l'acqua e li lascio capovolti su un tagliere di legno. Nel mentre, in una pentola molto grande, metto la confettura e la porto ad ebollizione. Da quando bolle conto 4 minuti, e mi raccomando: MESCOLARE SEMPRE col cucchiaio di legno!!! Ci vuole la pentola grande perché la confettura aumenta il suo volume del doppio, occhio!
Quando è pronta, con un mestolo, la metto nel vasetti fino all'orlo (quasi) e poi li chiudo bene bene. Li capovolgo per 5 minuti, dopo li rigiro. Mentre la confettura si raffredda si crea il vuoto e i vasetti iniziano a fare "pop" segno che il tappo rientra e si crea il sottovuoto. Il gioco è fatto!
Io consumo il tutto dopo due mesi minimo. Più si lascia lì e più diventa buona!! ;)
 

2 commenti:

  1. Utilissimo!!! Graziegraziegrazie :D

    RispondiElimina
  2. Grazie per la ricetta!! Io non sono molto brava in cucina ma ho sempre voluto provarci :D

    RispondiElimina

Lascia un commento, un pensiero ^___^ grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...